ga('send', 'pageview');
+39 333 906 3340 info@socialwriter.it
Seleziona una pagina

La SEO, l’ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca, non è più una celebre sconosciuta. Le aziende, dopo anni di riluttanza e diffidenza, iniziano ormai a comprendere l’importanza della comunicazione sul web e dunque, non solo di una presenza, ma di una presenza efficace e vincente. Essere posizionati per il proprio mercato e il proprio settore è quindi fondamentale, o meglio, è l’unica cosa che conta nel digitale.

Quindi, se vuoi che il tuo sito web appaia tra i primi 5 risultati sui motori di ricerca, devi capire quali sono le intenzioni e le caratteristiche del tuo pubblico, cercare le parole di tendenza su Google, dare priorità al’ottimizzazione su mobile, adottare una strategia social che crei interazioni reali e utili e utilizzare video, anche per l’e-commerce.

Vediamo come ottimizzare il tuo sito web per i motori di ricerca. Andiamo nello specifico e scopriamo i 6 fattori più importanti per l’ottimizzazione SEO dei tuoi contenuti.

1. Contenuti di valore per il tuo pubblico.
Secondo i recenti aggiornamenti di Google Algorithm, è stato riscontrato che l’utilizzo delle parole chiave non porterà automaticamente un buon posizionamento. Infatti, Google sta cercando di consegnare il messaggio giusto al pubblico giusto e dunque non sono tanto le parole che fanno la differenza, quanto il messaggio, il contenuto, che deve essere coerente, di qualità e dare valore.

2. Indicizzazione mobile di alto livello.
Ormai l’indicizzazione mobile-first è una realtà da anni. Molte aziende, però, ancora sembrano non essersene accorte o non crederci. Esistono alcune nicchie che, per vari motivi, sono più semplici da consultare da desktop, ma più delle metà delle ricerche avviene da mobile e Google dà sempre più importanza alla qualità dei siti versione mobile.

3. Velocità di caricamento delle pagine.
La prima visita, è anche l’ultima. Frequenza di rimbalzo altissima… non sono belle situazioni. Invece di ostacolare l’umore dei tuoi utenti, con una bassa velocità di caricamento delle pagine tuo sito web, perchè non provi a ottimizzare le prestazioni del sito?

4. Includi contenuti video per incoraggiare la conversione.
Una delle principali tendenze SEO del 2020 è quella di includere contenuti video nella tua strategia, non solo per i contenuti di approfondimento, ma anche per i prodotti in vendita sul tuo e-commerce. Il marketing video ha il potere di far sintonizzare molto velocemente i tuoi utenti con il prodotto che mostri.

5. Benvenuti nell’era della strategia di ricerca vocale.
Con l’avanzamento dell’intelligenza artificiale e dei chatbot, la ricerca vocale è una voce importante nelle tendenze SEO. Google Home, Amazon Alexa, Cortana, Siri e Google Assistant sono ormai una realtà nelle nostre vite quotidiane e l’esperienza utente si è incarnata con tali dispositivi. Dunque, tale esperienza va resa di alta qualità.

6. Contenuto ricco per lo snippet.
Se desideri produrre testi di alta qualità, devi conoscere le ultime tendenze dei contenuti di Google. Il contenuto deve essere semplice da capire e ben leggibile. Sono finiti i giorni in cui i testi dei siti venivano riempiti con parole chiave. Ora, secondo l’ultima funzionalità di SERP di Google, le prime 100 parole dovrebbero essere l’ingrediente principale della tua storia, poiché Google da priorità a questa prima parte di contenuto.

6. Strategia social vincente.
Un dettaglio tutt’altro che scontato, considerando che molti social, i più utilizzati, sono ormai pieni di miliardi di contenuti che vengono pubblicati ogni giorno. La concorrenza è tanta, l’attenzione dell’utente poca. Dunque come catturare i tuoi prospect? Si torna al discorso di prima… contenuti di qualità, di valore e coerenti al tuo settore e i tuoi prodotti. Ma non solo! Devi essere credibile e dunque sincero con il tuo pubblico. Sii divertente e fantasioso, coinvolgi in modo accattivante, esci un po’ dagli schemi (ogni tanto) e crea un tuo stile. Per questi motivi, una fetta di pubblico ti seguirà e ti sarai creato i tuoi fan.